Il consigliere fa le pulci all'appalto rifiuti e chiede conto di tutte le multe

Tenneriello chiede conto all'assessore mentre il Comune cerca un consulente esterno

Il fatto che il Comune di Maddaloni sia alla ricerca di un consulente esterno che provveda a controllare l’appalto rifiuti, il consigliere comunale di opposizione Angelo Tenneriello chiede al sindaco Andrea De Filippo ed all’assessore delegato all’Ambiente Salvatore Liccardo di conoscere qual è la situazione attuale dei rapporti con la ditta Buttol, a cui dal primo febbraio 2017 è stato affidato l’appalto per la raccolta rifiuti per un totale (in cinque anni9 di circa 25 milioni di euro.

Il consigliere comunale chiede di conoscere gli importi titoli delle sanzioni che sono state comminate, tra il 2019 ed il 2020, per il mancato spiazzamento delle strade, per il mancato ritiro dei rifiuti solidi urbani, per la mancata pulizie delle caditoie comunali e per il mancato servizio di decespugliamento dei cigli stradali. Ed inoltre anche il motivo della mancata attivazione del servizio di vigilanza ambientale mediate l’impiego delle ‘Guardie ambientali volontarie comunali’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento