Parte il progetto per l'isola ecologica. "La differenziata è una priorità"

Sarà utilizzata anche come parco mezzi per la ditta incaricata della raccolta dei rifiuti, sindaco Esposito e assessore Mottola: "Nascerà in via Marconi"

Lusciano avrà la propria isola ecologica. "Ci vorranno ancora 5-6 mesi - afferma l'assessore delegato Benito Mottola - ma per il 2021 avremo finalmente uno spazio da destinare ad una vera e propria isola ecologica". Che nascerà in via Marconi, su un terreno di proprietà del Comune di Lusciano. "In questo modo non avremo nemmeno costi di gestione - dice l'assessore Mottola - e insieme alla ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti organizzeremo l'area al meglio per garantire un servizio alla nostra comunità".

Il progetto, voluto fortemente dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Esposito, partirà nei prossimi mesi e, come riferiscono dal Municipio, nel prossimo anno dovrebbe diventare realtà. "Stiamo lavorando senza sosta anche su questo aspetto - dice il primo cittadino Esposito - anche perché sarebbe un ulteriore passo verso il miglioramento della percentuale di raccolta differenziata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessore Mottola sottolinea che l'area di via Marconi si trova "in uno standard destinato a pubblica utilità già individuata nel Piano urbanistico comunale. Questa isola ecologica sarà utilizzata inoltre anche per il parco camion della ditta incaricata della raccolta". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento