Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Differenziata al 65%, l'assessore rilancia con 10mila nuovi cestini

Mottola punta a migliorare ancora la raccolta rifiuti coinvolgendo i ragazzi

L'assessore Benito Mottola

Nuovo impulso alla raccolta differenziata, agevolazioni sulla tassa sui rifiuti per le attività commerciali che hanno ricevuto danni economici dalla pandemia, la realizzazione di nuovi loculi cimiteriali. Questo ed altro nel cronoprogramma dell’assessore Benito Mottola.

"In poco tempo - afferma Mottola con delega all’Ambiente, Attività produttive e Cimitero - si è gradualmente passati dal servizio di raccolta stradale al sistema domiciliare, riuscendo così a raggiungere e superare l'obiettivo del 65% di raccolta differenziata dei rifiuti. A tal proposito nei prossimi giorni saranno distribuiti circa 10mila nuovi raccoglitori per la raccolta differenziata tra utenze commerciali e domestiche e, in collaborazione con la società Ecoce, saranno installati cestini per la raccolta di rifiuti in quasi tutte le piazze, strade e nei parchi pubblici. L'iniziativa è volta a sensibilizzare i ragazzi e i cittadini sul tema del riciclo e supportare il potenziamento della raccolta differenziata di carta e cartone e plastica. L'obiettivo è promuovere la diffusione di buone pratiche quotidiane soprattutto tra le nuove generazioni, a partire dalle scuole e con il coinvolgimento attivo di alunni e insegnanti".

Il Comune di Lusciano, da sempre sensibile alle tematiche del rispetto della qualità della vita e della sostenibilità in generale intende avviare un percorso di informazione attraverso una serie di iniziative dirette a coinvolgere nella conoscenza e nell’attività di raccolta differenziata tutti gli alunni e per essi le loro famiglie delle scuole. "Negli ultimi anni lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani - spiega l’assessore all’Ambiente Benito Mottola - è diventato sempre più un problema di difficile soluzione per le amministrazioni comunali; tale situazione determina la necessità di promuovere una corretta raccolta differenziata dei rifiuti, sia per ridurne la quantità da smaltire sia per consentirne il parziale riutilizzo (carta, vetro, plastica, ecc.) mediante trasformazione e sfruttamento per la produzione di beni che abbiano anche un valore economico. L’obiettivo è quello di sensibilizzare i giovani e le loro famiglie a differenziare i rifiuti. E’ importante coinvolgere soprattutto i giovani su tematiche come ambiente e solidarietà: il cittadino attivo deve avere cura e attenzione per l’ambiente quale bene pubblico".

Capitolo Verde pubblico: dopo il rifacimento del verde del Palazzo municipale, si partirà per adeguare parchi e giardini pubblici con la manutenzione, una serie di interventi che serviranno a curare anche alcune delle aree verdi pubblico del territorio. Novità in vista anche sul versante Cimitero, c'è una forte richiesta da parte della popolazione per avere a disposizione altre urne per i loro cari defunti."Cercheremo - continua Mottola - di accontentare quasi tutte le richieste dei cittadini: sono arrivate circa 900 domande e al fine di soddisfare le sopraggiunte esigenze dei cittadini, l'amministrazione comunale ha deciso di realizzare nuovi loculi. Fondi che saranno reperiti attraverso il metodo dell'autofinanziamento cioè a totale carico dei cittadini richiedenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata al 65%, l'assessore rilancia con 10mila nuovi cestini

CasertaNews è in caricamento