Rifiuti, Capua dice 'no' all'impianto. Natale 'assente' fa saltare il banco

Vertice in commissione Terra dei Fuochi per la questione dei siti di trasferenza

"Criticità nel ciclo dei rifiuti in Provincia di Caserta: i casi di Capua e Casal di Principe". È stato questo il tema dell'audizione in seno alla III Commissione Speciale Terra dei Fuochi, Bonifiche ed Ecomafie presieduta dal consigliere regionale Gianpiero Zinzi tenutasi presso l'Aula Consiliare Siani del Consiglio Regionale della Campania.

Un'audizione compulsata dai comitati civici 'No al sito di compostaggio in Casal di Principe' e 'No al sito di Trasferenza rifiuti in Capua', che però ha fatto registrare delle assenze significative come quella della Giunta Regionale oltre che dei sindaci dei siti interessati Luca Branco e Renato Natale, il personale Arpac e gli esponenti del Movimento 5 Stelle.

Prima dell'audizione, però, l'amministrazione comunale di Capua ha dato comunicazione del ritiro della propria disponibilità alla realizzazione del sito di trasferenza dei rifiuti sul territorio comunale capuano. Non di stesso avviso è stato il primo cittadino casalese la cui assenza congiunta con quella della Giunta Regionale non ha reso possibile che potesse promuoversi o approvarsi una risoluzione giacché il regolamento regionale non lo consente. Nei prossimi giorni verrà quindi convocata una nuova audizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Un boato in pieno coprifuoco: bomba esplode davanti a tabacchi

Torna su
CasertaNews è in caricamento