Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Presentato ricorso al Tar contro la nuova chiusura delle scuole

E’ stato depositato questa mattina. Ora la palla passa ai giudici

La guerra tra Vincenzo De Luca ed i ‘No Dad’ ritorna davanti ai giudici. Il presidente della Regione Campania ha firmato sabato mattina l’ordinanza con la quale dispone la sospensione della didattica in presenza da oggi fino al prossimo 14 marzo. Oggi, invece, è stato depositato il ricorso al Tar Campania da parte dei membri del coordinamento “Scuole aperte in Campania”.

Si rinnova, dunque, la battaglia legale sulle scuole in Campania. A gennaio proprio i ricorsi dei genitori avevano costretto De Luca a far rientrare gli studenti in classe, sia quelli delle scuole medie che delle Superiori, visto che i dati del contagio non giustificavano, secondo i giudici, ulteriori provvedimenti restrittivi. Ora la situazione si ripete.

A decidere saranno di nuovo i giudici che dovranno valutare i dati dell’Unità di Crisi, in particolare quelli relativi alle varianti (inglese e brasiliana) che sono stati identificati in Campania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato ricorso al Tar contro la nuova chiusura delle scuole

CasertaNews è in caricamento