menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Trentola Ducenta, Michele Apicella

Il sindaco di Trentola Ducenta, Michele Apicella

Riconteggio delle schede, sorride Apicella: il Tar può concedere 2 voti

Due schede nulle potrebbero essere validate a favore del primo cittadino. Presunta anomalia solamente nella sezione 13

Tanto rumore per nulla. Potrebbe essere intesa così la verifica portata avanti da una commissione di nomina del Prefetto di Caserta, su ordine del Tar della Campania. Due gli elementi da verificare: il riconteggio delle “schede autenticate e votate e di quelle autenticate e non utilizzate” e la verifica di alcune schede annullate al sindaco Michele Apicella, durante le elezioni comunali di Trentola Ducenta.

Tutto ha avuto inizio con la presentazione di un ricorso presso il Tar della Campania da parte dei consiglieri dell’opposizione del gruppo 'Liberi e Forti', con a capo il loro candidato sindaco Michele Ciocia. Il ricorso è stato intentato su presunte irregolarità in ben 12 sezioni elettorali su 18. Il Tar ha ritenuto di verificare solo i due elementi già indicati in sole tre sezioni, ritenendo per le altre nove tutto acclarato. In pratica il riconteggio delle schede delle sezioni 'incriminate' è stato un vero flop per i ricorrenti che hanno firmato il ricorso al Tar per l'annullamento delle elezioni.

Lunedì c'è stato, alla presenza di tutte le parti in causa, il riconteggio delle schede delle sezioni indicate dal TAR e solamente in una, la 13, è stata ipotizzata una presunta anomalia. Andiamo a spiegare cosa è successo: praticamente i conteggi effettuati corrispondevano perfettamente tra il numero di elettori che hanno votato (541) ed il numero di schede scrutinate (541), come registrato nel verbale delle operazioni elettorali della sezione. Nel riconteggio materiale di queste schede, veniva indicata la differenza di una unità (540 anziché 541).

Sulla scorta della relazione che il Dirigente della Prefettura trasmetterà, sarà il Tar a trarne le dovute conseguenze. In ogni caso nulla dovrebbe cambiare e Michele Apicella resterebbe comunque Sindaco di Trentola Ducenta già dal primo turno, pur con l’abbassamento del quorum di un voto. Ma c'è di più: sulla verifica delle schede annullate al Sindaco Apicella sembrerebbe che ci siano almeno due schede nulle che abbiano palese espressione di voto per Michele Apicella e quindi si potrebbero eventualmente aggiungere altri due voti al primo cittadino. In poche parole, pensiamo che il Tar possa confermare il risultato del voto e rigettare le richieste della minoranza, che aveva chiesto l’annullamento delle elezioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento