Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità

Ricorso contro l’appalto milionario dei lavori in via Nobel

Investimento da 3 milioni, ma il Tar non concede la sospensiva

L’iter burocratico per i lavori in via Nobel ad Aversa potrà andare avanti. Questo perché la prima sezione del Tar Campania (presidente Salvatore Veneziano) ha respinto la richiesta di sospensiva presentata dall’Alare Costruzioni srl contro l’affidamento dei lavori (per circa 3 milioni di euro) al Consorzio Stabile Mediterrano così come stabilito dopo la gara espletata dal Provveditorato Interregionale Opere Pubbliche Campania, Molise, Puglia e Basilicata.

La società ricorrente aveva chiesto la sospensione del disciplinare di gara, della determina di indizione della procedura, del capitolato speciale d’appalto, dei verbali di gara redatti dalla commissione in relazione alla gara indetta per l'affidamento dei lavori di adeguamento funzionale emessa in sicurezza di via Nobel ad Aversa e del provvedimento di comunicazione della aggiudicazione.

Il presidente della prima sezione del Tar Campania ha, però, evidenziato che “allo stato, la richiesta di sospensiva non può trovare accoglimento in quanto le censure vanno approfondite nel merito e, in ogni caso, alle esigenze cautelari può rimediarsi con la sollecita trattazione dell’udienza pubblica indicata in dispositivo”. Per questo motivo è stata fissata l’udienza per entrare nel merito per il prossimo 23 giugno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricorso contro l’appalto milionario dei lavori in via Nobel

CasertaNews è in caricamento