rotate-mobile
Attualità Cesa

I consiglieri decaduti fanno ricorso al Consiglio di Stato

Impugnata la sentenza del Tar che ha bocciato le questioni sollevate dai quattro

Ricorso in appello al consiglio di Stato per i quattro consiglieri comunali di opposizione decaduti a Cesa. Ernesto Ferrante, Carmine Alma, Paola Verde ed Amelia Bortone, hanno impugnato la sentenza del Tar che aveva bocciato le loro richieste.

Ai consiglieri comunali del gruppo ‘Uniti per Cesa’ erano state contestate otto assenze alle adunanze del civico consesso tra fine marzo e luglio dello scorso anno. Per il presidente del consiglio Domenico Mangiacapra le assenze sono ingiustificate. Diversa, invece, la posizione degli interessati, che in quel periodo nani festarono, anche pubblicamente (oltre che con note formali), la volontà di non presenziare ai consigli come forma di protesta per le convocazioni mattutine dei Consigli. Questione che porto dunque alla decadenza. Da qui prima il ricorso al Tar; ora la palla passa al Consiglio di Stato, contestando alcuni aspetti tecnici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I consiglieri decaduti fanno ricorso al Consiglio di Stato

CasertaNews è in caricamento