Danni per le buche, pioggia di ricorsi contro il Comune

L'amministrazione nomina un legale per resistere alle richieste di risarcimento

I danni causati dalle buche presenti lungo le strade di Caserta

Non solo un problema per la sicurezza e l'incolumità dei cittadini ma anche un danno per le casse comunali. E' pioggia di ricorsi contro il Comune di Caserta per i risarcimenti dei danni subiti dalle automobili a causa delle buche presenti sulle strade del Capoluogo.

Sono almeno 5 gli episodi per i quali l'amministrazione comunale ha scelto di resistere in giudizio conferendo l'incarico all'avvocato Lidia Gallo per difendersi dinanzi al giudice di pace. 

In particolare il Comune dovrà difendersi dalle pretese di indennizzo per sinistri che si sono verificati, tra il 2017 ed il 2019, in via Forlani verso via Melvin Jones, via Appia Antica, la Statale 7bis, via Unità Italiana e viale Ellittico, con danni alle auto sempre causati da buche non segnalate e non visibili ai malcapitati utenti. 

Tra le vertenze anche quella per le lesioni subite da un cittadino in seguito ad una caduta provocata dalla pavimentazione sconnessa in piazza Pitesti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Muore a 49 anni col virus. La rabbia del sindaco: "Smettiamola di sottovalutare la situazione"

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

Torna su
CasertaNews è in caricamento