Attualità

Raffica di ricorsi contro le cartelle esattoriali del Comune: alcune sono per tasse di 10 anni fa

L'Ente guidato dal sindaco Velardi e l'Agenzia delle Entrate chiamati ancora una volta a comparire in tribunale. Le udienze si terranno nel mese di luglio

Il Comune di Marcianise

Non si ferma la pioggia di ricorsi contro le cartelle esattoriali a Marcianise. Il Comune guidato dal sindaco Antonello Velardi è chiamato ancora una volta a comparire dinanzi al giudice di pace di Santa Maria Capua Vetere a causa di dodici atti di citazione presentati da quattro cittadini. E con esso anche l'Agenzia delle Entrate.

Alla base dei ricorsi l'opposizione alle cartelle esattoriali relative ai mancati pagamenti della tassa sullo smaltimento dei rifiuti, della tassa di occupazione di spazi ed aree pubbliche e della Tari. Alcune cartelle esattoriali sono addirittura per tasse di oltre dieci anni fa.

A tal proposito la giunta comunale, su proposta del responsabile comunale agli Affari legali Angela Capasso, ha autorizzato l'Ente a costituirsi nei dodici giudizi, incaricando per la difesa l'avvocato Riccardo Ernesto Di Vizio. Le udienze sono fissate per il 5, il 7 e il 17 luglio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di ricorsi contro le cartelle esattoriali del Comune: alcune sono per tasse di 10 anni fa

CasertaNews è in caricamento