Boom di richieste Spid nel casertano: in 156mila attivano l'identità digitale

Le previsioni per il futuro sono di continua crescita, aumentano le amministrazioni che si stanno attivando per il passaggio a Spid

Sono oltre 156mila i cittadini della provincia di Caserta (10 milioni in tutta Italia) che hanno attivato il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), scegliendo un'unica modalità di autenticazione per accedere ai servizi delle diverse amministrazioni. Il servizio di identità digitale SPID, infatti, permette a tutti i cittadini di accedere ai siti della pubblica amministrazione e ai servizi dei fornitori che hanno aderito a SPID.

Poste Italiane è, tra gli Identity Provider che forniscono agli italiani l'identità digitale SPID, quello preferito dalla grande maggioranza degli utenti: 8 identità digitali su 10, infatti, sono state attivate attraverso i canali messi a disposizione da Poste Italiane. Il mese di luglio, in particolare, ha fatto registrare un record per Poste, che ha attivato a livello nazionale oltre 1 milione di identità digitali SPID, di cui oltre 29 mila in provincia di Salerno (più di 73 mila nei primi sette mesi del 2020), confermando il ruolo primario dell'azienda nel processo di digitalizzazione del Paese.

Le previsioni per il futuro sono di continua crescita, perché, in coerenza con le indicazioni del Decreto Semplificazioni, aumentano le amministrazioni che si stanno attivando per il passaggio a SPID. "Siamo partiti 3 anni fa dicendo: riconvertiamo quella presenza territoriale che deve tornare ad essere un asset - ha spiegato l'amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante - Grazie agli investimenti fatti, oggi Poste, la più grande azienda italiana, è il primo consegnatore a casa business to consumer d'Italia. E anche per quanto riguarda i fondi per la crescita e la ripartenza, lo sforzo è sicuramente nell'ambito dell'e-commerce e nel digitale", ha aggiunto Del Fante.

Attivare SPID tramite Poste Italiane è molto semplice: ciascun cittadino potrà recarsi presso uno dei 242 uffici postali della provincia di Napoli ed effettuare gratuitamente l'operazione allo sportello. Alla fine del processo, l'operatore rilascerà una scheda di sintesi con i dati del cliente e le istruzioni per il completamento dell'operazione on line entro 10 giorni dalla registrazione. Per rendere la pratica in ufficio postale ancora più veloce, è anche possibile effettuare una registrazione preliminare comodamente da casa sul sito posteid.poste.it e completare la procedura successivamente presso la sede di Poste Italiane più vicina. I cittadini in possesso di un passaporto o di una carta d'identità elettronica, inoltre, possono richiedere SPID comodamente da casa tramite l'app PosteID.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento