Cade nella buca e fa causa al Comune: “Mi deve 70mila euro”

La voragine era nascosta da volantini

Una buca triangolare, non segnalata e coperta da volantini. È la voragine che ha provocato la grave caduta di G.P.,  coinvolto nell’incidente stradale il 30 maggio 2018 in via Ragazzi del ’99 a Caserta.

Proprio nei confronti del Comune è arrivata quindi una maxi richiesta di risarcimento danni da 70mila euro, citando l’Ente al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il Comune ha quindi deciso di costituirsi in giudizio contro la richiesta economica di G.P. ritenendo “non provata e non sufficientemente documentata” l’intera vicenda.

Del caso si occuperà l’avvocato Luana Picazio, alla quale è stato conferito il mandato legale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • TERREMOTO Trema ancora la terra nel casertano

  • Latitante arrestato in una villetta dopo un blitz di carabinieri e polizia

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • TERREMOTO Scossa avvertita nel casertano

  • La morsa del maltempo non lascia la provincia di Caserta: prorogata l'allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento