rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Attualità Marcianise

Spasiano-Riccio, scintille in Comune. Scattano denuncia e diffida

Il dirigente accusa il consigliere di chiedere "di controllare le pratiche urbanistiche", l'ingegnere chiede al sindaco provvedimenti

Un incontro che ha fatto scintille quello che è andato in scena mercoledì negli uffici Viabilità del Comune di Marcianise e che ha visto protagonisti il dirigente Gennaro Spasiano ed il consigliere comunale Pino Riccio.

A sollevare il caso è stato proprio il funzionario del Comune (da mesi in rotta col sindaco Antonello Velardi) che ha denunciato di aver trovato Riccio e l'altro consigliere Luciano Buonanno seduti alla scrivania di un dipendente "in maniera scomposta" e di aver litigato con l'ingegnere, sottolineando come quest'ultimo, in più occasioni, considera "un diritto dovutogli in quanto consigliere comunale che le pratiche presentate dallo stesso avessero una strada privilegiata, diritto mai riconosciuto dallo scrivente, come invece oggi gli viene riconosciuto. Spasiano, infatti, nella sua nota al sindaco sottolinea il caso di una pratica presentata da Riccio che avrebbe sopravanzato numerose istanze ancora non evase". 

Una ricostruzione quella di Spasiano che è stata naturalmente contesta da Riccio che in una nota separata al sindaco ed al segretario comunale Onofrio Tartaglione ha chiesto "che vengano adottati provvedimenti disciplinari" nei confronti del dirigente che si sarebbe rivolto in malo modo nei suoi riguardi, vedendo l'attacco sul fronte personale, visto che "nulla è stato detto a Luciano Buonanno e ad un altro architetto che pure erano presenti negli uffici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spasiano-Riccio, scintille in Comune. Scattano denuncia e diffida

CasertaNews è in caricamento