menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riaprono a ‘tempo pieno’ 16 uffici postali nel casertano

Installati negli uffici pannelli schermanti a tutela della salute del pubblico e dei lavoratori

A partire dal 14 aprile tornano pienamente operativi altri 16 uffici postali della provincia di Caserta, il cui orario di apertura al pubblico è stato temporaneamente rimodulato nelle ultime settimane a causa delle restrizioni anti contagio da coronavirus. A riaprire saranno gli uffici postali di San Clemente (frazione di Caserta), Capua, Caturano (frazione di Macerata Campania), Francolise, Baia Domitia, San Carlo di Sessa Aurunca, Sant'Angelo in Formis (frazione di Capua), Carano (frazione di Sessa Aurunca), Casale di Carinola, Casanova di Carinola, Cascano, Cocuruzzo (frazione di Rocca d'Evandro), Corigliano (frazione di Sessa Aurunca), Rocca d'Evandro, Nocelleto (frazione di Carinola) e Versano (frazione di Teano).

Poste Italiane, anche nell’attuale fase di emergenza, ha continuato a garantire a tutti i cittadini i propri servizi mettendo in atto un ampio sforzo organizzativo e logistico, reso possibile anche grazie alla preziosa collaborazione delle istituzioni Locali. La riapertura degli uffici postali della provincia di Caserta è stata possibile anche grazie all’adozione di idonee misure di sicurezza come, ad esempio, l’installazione di pannelli schermanti in plexiglass a tutela del pubblico e dei lavoratori e il posizionamento di strisce di sicurezza che garantiscano il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro, nonché di accurate procedure di sanificazione delle sedi. Poste Italiane invita i cittadini a recarsi negli uffici postali esclusivamente per compiere operazioni essenziali e indifferibili e, ove possibile, dotati di dispositivi di protezione personale come guanti e mascherina, mantenendo in ogni caso obbligatoriamente le distanze di sicurezza sia all’esterno che all’interno dei locali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento