De Luca scrive al ministro: "Più docenti per la riapertura delle scuole"

Il presidente della Regione Campania invia una lettera a Lucia Azzolina: chiesto il potenziamento degli organici scolastici per la ripresa post emergenza

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina

Se l'anno scolastico ancora in corso terminerà in videolezione a causa dell'epidemia da coronavirus (si tornerà a scuola solo dal 17 giugno per sostenere la prova orale dell'esame di maturità 2020), a settembre, salvo complicazioni dell'ultima ora, si dovrebbe ritornare in aula per l'inizio dell'anno scolastico 2020-2021. Ad annunciarlo è stato lo stesso ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, che ha spiegato: "Stiamo pensando a varie opzioni, nessuno pensi che non si stia lavorando. La scuola è uno dei primi pensieri dell'intero Governo: lavoriamo per far sì che a settembre si torni in aula nella massima sicurezza".

Ma nelle ipotesi al momento al vaglio del Governo per la ripresa del prossimo anno scolastico, vi deve essere al contempo la previsione di un potenziamento delle docenze. A chiederlo a gran voce è il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che ha provveduto ad inviare una lettera la ministro Lucia Azzolina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’impossibilità – ho scritto De Luca al ministro Azzolina - di consentire assembramenti che costituirebbero un pericolo per la salute pubblica, come più volte è stato sottolineato, comporta, come prima logica conseguenza, quella di evitare le cosiddette 'classi pollaio'. A maggior ragione nel caso in cui dovessero pervenire indicazioni nazionali che prevedessero una didattica in presenza da garantire anche attraverso un dimezzamento di alunni per classe e doppi turni. Sarebbe quindi necessario, un potenziamento degli organici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento