Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Il sindaco riapre le scuole dopo le polemiche coi genitori

Armando Fusco: "Sono venuti meno i presupposti che avevano determinato la chiusura degli istituti scolastici"

Il sindaco Armano Fusco

Sarebbero dovute rimanere chiuse fino al prossimo 25 maggio, ma da domani (mercoledì 19 maggio) le scuole di Riardo riapriranno le porte ai loro studenti. Per la felicità dei genitori che tanto avevano protestato contro l'ordinanza di chiusura firmata dal sindaco Armando Fusco. Il primo cittadino ha infatti disposto, con una nuova ordinanza, la ripresa delle attività didattiche in presenza a far data dal 19 maggio, "in quanto sono venuti meno i presupposti che avevano determinato la chiusura delle scuole".

Il sindaco Fusco è poi tornato a parlare delle proteste dei genitori. "L’ordinanza che disponeva la sospensione delle attività didattiche in presenza è stata oggetto di infondate e pretestuose polemiche - ha sottolineato - Quando un sindaco deve chiudere gli edifici scolastici non assume mai il provvedimento a cuor leggero, ma dinanzi a determinate situazioni, soprattutto di natura sanitaria, la chiusura è atto dovuto e necessario a tutela della salute pubblica. La quarantena sia per una persona singola o per un'intera classe viene disposta con motivato provvedimento dall’Asl, non dal sindaco o dal dirigente scolastico, come in maniera inesatta e pretestuosa qualcuno ha affermato".

"Quando ho firmato l’ordinanza di sospensione delle attività didattiche in presenza - ha aggiunto Fusco - mi sono espressamente riservato (e non poteva essere diversamente) la facoltà di revoca della stessa se i dati sul monitoraggio del contagio evidenziavano nuove e favorevoli situazioni. Lunedì, i dati acquisiti hanno consentito la riapertura e, ovviamente, l’ordinanza di chiusura fino al 25 maggio è stata revocata".

"L'amministrazione comunale ha un'alta considerazione della funzione educativa delle istituzioni scolastiche, che ringraziamo per l’azione che stanno svolgendo in questo grave momento storico, ed è sempre più impegnata a contribuire per garantire una didattica serena e proficua (gli interventi ed investimenti sulla scuola lo testimoniano), ma respinge con fermezza, soprattutto su argomenti seri, speculazioni, provocazioni, giudizi sommari in uno alle iniziative di estemporaneità", ha concluso il primo cittadino.

Da mercoledì dunque si torna a scuola è il sindaco ha fatto sapere che "è stata disposta la pulizia degli spazi verdi e una nuova sanificazione dei locali". Inoltre "lo scuolabus passerà regolarmente e nella fascia oraria 8-8,40 e 12-12,45 (entrata e uscita degli alunni) vi sarà divieto di transito in via Papa Giovanni XXIII".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco riapre le scuole dopo le polemiche coi genitori

CasertaNews è in caricamento