rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Attualità Sessa Aurunca

Lido abusivo, revocata la concessione a gestore

A seguito di numerose opere realizzate abusivamente e del mancato rispetto di una precedente ordinanza di abbattimento di strutture costruite senza permesso

Aveva realizzato un bar, con tanto di struttura ombreggiante e pavimentazione per i tavolini, nonché spogliatoio, infermeria e servizi igienici e aveva anche messo a dimora 10 palme medio-grandi. Il tutto nell'area del suo lido ma senza chiedere alcuna autorizzazione.

Il soprallugo eseguito dai tecnici del Comune di Sessa Aurunca presso lo stabilmento balneare di Baia Domizia nello scorso mese di maggio aveva evidenziato tutti questi abusi da parte del titolare della concessione demaniale.

In precedenza il titolare aveva provveduto a presentare le richieste di titoli edilizi ma la documentazione presentata non aveva l'autorizzazione paesaggistica. Inoltre durante il sopralluogo è stato accertato che il titolare era già destinatario di un'ordinanza di demolizione risalente al giugno del 2020 a cui non era stata data esecuzione. 

Per questo il Comune di Sessa Aurunca ha provveduto ad avviare il procedimento per la revoca della concessione demaniale marittima ottenuta dal titolare nel 2016 a seguito della realizzazione delle opere prive di autorizzazione urbanistica e paesaggistica.

Un paio di giorni fa è stata comunicata la revoca della concessione demaniale marittima e al titolare è stato ordinato di provvedere entro 90 giorni alla demolizione delle opere realizzate abusivamente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lido abusivo, revocata la concessione a gestore

CasertaNews è in caricamento