Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Ventre saluta l’assessore Pica con una lettera: “Ingrati suoi confronti”

L’ex candidato sindaco commenta la revoca del delegato alle Finanze

“Ingrati”. Così l’ex candidato sindaco e consigliere comunale di Caserta Riccardo Ventre definisce il sindaco Carlo Marino e la sua squadra per l’addio all’assessore alle Finanze Federico Pica, che ha fatto posto a Gerardina Martino.

Ventre ha messo il suo pensiero nero su bianco, in una lettera indirizzata all’ormai ex assessore. “Devo dirti, e dirlo ai Casertani, che fin dal primo momento in cui ti ho visto all’opera in una situazione di estrema difficoltà, direi drammatica, della condizione finanziaria comunale, pur da oppositore, non ho avuto mai remore nel dire ufficialmente che, pur con il rispetto dovuto agli altri componenti della giunta, a prendere atto delle tue ben note capacità, del tuo zelo, del tuo amore per il ruolo, per i tuoi sforzi incredibili nell’essere sempre “sulla partita” pur abitando a Roma”.

L’ex europarlamentare aggiunge: “Sono stato frequentemente informato da amici Magistrati, Dirigenti romani del Ministero dell’Interno, delle tue continue peregrinazioni presso gli uffici che decidevano delle sorti del nostro comune e che apprezzavano l’acutezza delle tue argomentazioni giuridiche e lo zelo con cui le sostenevi. Rispetto naturalmente, pur potendo da oppositore speculare su questa operazione squisitamente partitica, le decisioni della maggioranza cui compete la scelta degli assessori, così come rispetto la persona che ti sostituirà, cui faccio gli auguri di buon lavoro. Nonostante ciò non posso tacere difronte ad una scelta così “strana” ed ingrata nei tuoi confronti, peraltro a fine consiliatura. Ho avuto non solo l’onore, quanto la gioia di esserti collega nell’insegnamento universitario ed Amico. Da casertano, sono addolorato per questa sostituzione, perché credo che sia raro trovare nella storia del nostro comune una persona che abbia portato alla struttura economico-finanziaria quanto tu hai dato alla nostra Città. Ebbene Federico, ricorda tra l’altro, che la gratitudine è il sentimento della vigilia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventre saluta l’assessore Pica con una lettera: “Ingrati suoi confronti”

CasertaNews è in caricamento