Il sindaco revoca l'assessore ed apre la crisi in maggioranza

Il Pd interviene a sostegno di Marrese contro Russo: "Torni indietro"

Il sindaco di Carinola Antonio Russo

Si apre la crisi in maggioranza a Carinola. Dopo la revoca dell'assessore Antimo Marrese da parte del sindaco Antonio Russo interviene il Pd locale che invita il primo cittadino a tornare indietro sui suoi passi.

"Il Pd collabora con l’Amministrazione Comunale a seguito di un accordo programmatico, e non ha mai fatto mancare il proprio impegno ed il supporto politico, a volte determinante, per l’approvazione di importanti punti all’O.d.G. in Consiglio Comunale - si legge in una nota dei democrat - Consapevole dei seri problemi amministrativi a cui dover far fronte, in particolare rispetto al piano finanziario, approvato dagli Organismi competenti, ha più volte ribadito al Sindaco, unitamente al Capo Gruppo Consiliare, l’opportunità di mantenere intatto l’assetto amministrativo. Prendiamo atto che il sindaco ha ritenuto di non tener conto di tale richiesta, revocando l’Assessore Antimo Marrese, ponendo a base singolari motivazioni che francamente ci stupiscono. Alla luce di tali motivazioni e nell’interesse dell’intera Comunità Carinolese, si invita il Sindaco ad addivenire ad una soluzione immediata della crisi, rispetto alla quale il PD ritiene auspicabile il ritorno all’originaria Governance e nel contempo chiede un incontro", conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • La Campania 'promossa' in zona arancione: riaprono i negozi per lo shopping di Natale

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento