rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità Casapesenna

Stop ai lavori alle strade. "La ditta non ha manodopera"

Revocato l'affidamento ad una società che si era aggiudicata l'appalto

Stop ai lavori di messa in sicurezza delle strade comunali. Il motivo? La società che si doveva occupare degli interventi non ha dipendenti per poter portare avanti il progetto. Ha dell’incredibile quello che emerge dalla determina firmata dal funzionario responsabile Andrea Villano che firma la revoca dell’affidamento alla ditta ‘MG Corporation Srls’ di Casapesenna. Nella determina c’è scritto che “è intenzione dell’amministrazione comunale effettuare intervento di manutenzione di alcune strade cittadine il cui stato di conservazione versa in precarie condizioni. Le precarie condizioni del manto stradale oltre a costituire pericolo per la pubblica e privata incolumità espongono il comune di Casapesenna a continue richieste di risarcimenti per sinistri difficilmente opponibili, visto appunto lo stato di degrado”.

E quindi ecco che si annunciò la volontà di portare avanti degli interventi in via Bari, via Lecce, via Cagliari, via San Lorenzo e via Ovidio. Si approvò anche il progetto esecutivo prima in giunta e poi dal dirigente, per una spesa complessiva di 34.667,05 euro. Con procedura sul Mepa si chiede proprio alla ditta di Casapesenna di effettuare un preventivo per i lavori. La Mg Corporation fissò il prezzo a 30.700 euro che “l’amministrazione comunale ritenne economicamente congruo, favorevole e vantaggioso”. I lavori sono iniziati precisamente il 20 maggio 2022 e fu anche pagata, il 22 giugno, una parte delle spettanze per i lavori svolti come da stato di avanzamento. Solo che gli interventi improvvisamente si interruppero. Il 12 luglio 2022 l’Ente comunale provvedere a comunicare alla ditta la ripresa dei lavori al fine di “ultimare rapidamente i lavori di messa in sicurezza delle strada comunali”.

Ma ecco che dopo circa 20 giorni, precisamente il 4 agosto 2022, la ditta provvedeva a comunicare all’Ente la “impossibilità di eseguire i lavori a causa di una improvvisa mancanza di manodopera”. I lavori, finanziati mediante le risorse derivani da residui di mutui Cassa depositi e prestiti, dovranno comuque essere terminati. Il titolare della ditta si è limitato a dire che “purtroppo non si riesce a trovare gente che voglia lavorare, a malincuore siamo stati costretti a fermarci”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop ai lavori alle strade. "La ditta non ha manodopera"

CasertaNews è in caricamento