Scontro tra revisori sui conti del Comune

D’Ambrosio dà parere negativo, il presidente lo contesta

Ancora un parere negativo di uno dei componenti revisori dei conti stavolta sul riaccertamento dei residui che, di fatto, anticipa quello negativo sul rendiconto al Comune di Mondragone. Gennaro D’Ambrosio infatti si è dichiarato “non soddisfatto” dalla documentazione presentata ed è stato protagonista anche di uno scontro col presidente Alfredo Trabucco che ha contestato il parere negativo, mentre Marcello Santagata ha deciso di astenersi dalla discussione (tutta messa a verbale). 

D’Ambrosio ha sottolineato che, purtroppo, il trend dell'incassato, la comparazione con gli anni precedenti, ma anche alla luce delle variazioni rettificative di poste attive (Tares, Tari, contravvenzioni per codice della strada, accertamento e recupero evasione ed Ici degli anni precedenti) hanno palesato e confermato una deficitarietà strutturale dell'Ente, che in più occasioni lo scrivente ha già manifestato e che purtroppo non accenna ad alcuna inversione, quantunque si tenda a mettere in moto provvedimenti previsti dalla legge per il recupero del dovuto, ovviamente, una deficitarietà finanziaria dovuta prevalentemente alla riscossione che potrebbe non sortire gli effetti sperati e che potrebbe compromettere irreversibilmente lo stato di salute finanziaria dell'Ente”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento