rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Attualità Villa Literno

Regista a 13 anni, il sogno di Antonio è già realtà con il suo cortometraggio

Il giovane studente ha già alle spalle diverse ‘masterclass’ con registi come Michele Placido e Giancarlo Giannini

Un sogno nel cassetto. La voglia di diventare ‘regista’. La determinazione di inseguire un obiettivo importante di vita. E se poi hai già tutta questa voglia e grinta per raggiungere importanti traguardi, avendo solamente 13 anni, il risultato è ancora più semplice. Questa è la storia di Antonio Diana, 13enne di Villa Literno, che a pochi giorni dalla sua nuova ‘avventura’ scolastica al liceo classico dell’Istituto Salesiano, continua a lavorare per quello che è un suo sogno: diventare regista. Ma non è con la testa tra le nuvole perché si è già scorciato le maniche dedicandosi, anche in queste giornate d’estate, ad un cortometraggio che è stato scritto, diretto, registrato e anche montato proprio da lui.

Ma ha 13 anni? Sì, proprio così. Una vera forza della natura che ha già avuto importanti affermazioni fino ad oggi nonostante la giovanissima età. La mamma Maria e il papà Enzo (gestisce un caseificio) stanno provando a far realizzare i propri desideri ai loro due figli (oltre ad Antonio c’è infatti Davide, 10 anni, che è già un piccolo attore). Antonio Diana ha anche altri hobby come la fotografia, la grafica e la programmazione ma è con le riprese cinematografiche che dà il meglio di sé. Ha scritto già tanti racconti ed ha studiato cinema presso la scuola di Napoli. Ha partecipato a diverse masterclass a Roma con attori e registi come Michele Placido e Giancarlo Giannini oltre che a numerosi contest di teatro e diversi eventi fotografici. E’ stato anche protagonista di una ‘parte’ nella serie “La Mafia Uccide Solo D’Estate 2”.

Ma adesso la testa è al cortometraggio. Come aiuto-regia c’è una sua compagna di classe, Angelica Faraone, che ha appena 12 anni: “Anche lei con tante passioni e sogni nel cassetto”, dice Antonio. Nel cortometraggio si parla di “ragazzi che vengo molestati e nello scappare un ragazzino subisce un terribile incidente – dice il piccolo regista -, nel periodo della convalescenza in questo modo cambia del tutto il suo modo di vivere, cambia carattere e personalità. Si metterà in grandi guai perché inizierà ad usare vari programmi e siti all’interno del Dark/Deep Web. Credetemi, ci saranno momenti di ansia, per il momento non vi spoilero nient’altro”.

Nel cast degli attori ci sono: Davide Esposito (Attore & Modello Davide Diana); Zio Francesco (Attore Giovanni Caso); Mamma Maria (Modella Antonella Grasso); Nonna Annarè (Attrice & Cantante Luisa Ciardiello); Amico del cuore Kevin (Attore Kevin Anton Giunasekara Aluthdurage); Amica Filomena (Attrice Miryam Gallo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regista a 13 anni, il sogno di Antonio è già realtà con il suo cortometraggio

CasertaNews è in caricamento