rotate-mobile
Attualità

La Lega si riorganizza dopo le tensioni. Mastroianni: "Alle Regionali le migliori proposte possibili"

Il coordinatore provinciale: "Abbiamo donne e uomini di prim’ordine per le elezioni"

La Lega di Caserta prova a ripartire dopo le tensioni per l’approdo del consigliere regionale uscente Gianpiero Zinzi nel partito di Matteo Salvini. A tirare le fila è il coordinatore provinciale di Terra di Lavoro Salvatore Mastroianni: “In vista delle elezioni regionali metteremo in campo le migliori proposte di candidati possibili per arricchire la formazione della lista della Lega nell’interesse sia del partito che del territorio, avendo come stella polare i valori dell’appartenenza, della militanza, della competenza, della rappresentanza dei territori, dell’affidabilità politica e della visione per il futuro della nostra provincia”.

Mastroianni sottolinea come “nelle nostre fila abbiamo donne e uomini di prim’ordine, amministratori locali, dirigenti, militanti e tantissimi simpatizzanti per stilare la migliore proposta possibile di candidati per la lista della ‘Lega Salvini Premier’ in vista delle elezioni regionali. Lo faremo, insieme alla classe dirigente della ‘Lega Salvini Premier’ di ‘Terra di lavoro’ e di concerto col coordinatore regionale Nicola Molteni, nel pieno rispetto di tutti coloro i quali hanno lavorato negli ultimi due anni sul territorio nell’ottica di assicurare al nostro partito radici politiche forti ed affidabili anche in provincia di Caserta. In modo da fornire alla Lega le migliori soluzioni possibili”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega si riorganizza dopo le tensioni. Mastroianni: "Alle Regionali le migliori proposte possibili"

CasertaNews è in caricamento