Regionali 2020. Fecondo punta sulla mobilità

I progetti del candidato al consiglio regionale della Campania di Italia Viva

Il candidato consigliere di Italia Viva, Filippo Fecondo

Il tema della Mobilità figura tra i punti cardine delle proposte programmatiche di Filippo Fecondo, candidato alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale della Campania, nel collegio di Caserta, nella lista di “Italia Viva” a sostegno di Vincenzo De Luca Presidente.

“In relazione alla mobilità delle persone – afferma Filippo Fecondo - occorre lavorare per garantire un sistema di servizi su tutto il territorio regionale, perché è impensabile che ancora oggi ci sono aree del nostro territorio prive di ogni servizio di trasporto”.

 Per questo motivo, Fecondo propone un Sistema di Trasporto Pubblico Integrato che prevede per le infrastrutture "linea ad alta velocità e nuove linee metropolitane e regionali; nodi d’interscambio (intermodalità): connessione tra differenti linee ferroviarie e con altri sistemi di trasporto (autobus e trasporto privato: auto, moto e bici) e nuove stazioni sulle linee esistenti".

Mentre sui servizi Fecondo ritiene sia necessario puntare su "integrazione della tariffa del sistema (autobus e ferro); alte frequenze per i servizi ferroviari e alti standard di sicurezza nelle stazioni e a bordo".

E quindi l'idea di "elevati standard di qualità per la flotta rotabile" e "informazioni all'utente in tempo reale, prima e durante il viaggio".

“Un vero e proprio Piano Strategico per il Trasporto Pubblico Locale – aggiunge Fecondo - basato sull’Intermodalità Ferro/Gomma in linea con gli standard dei Paesi Europei, prevedendo una gestione efficace che consenta una ottimizzazione dell'utilizzo dei mezzi, andando così a realizzare un’unica grande ed efficace Metropolitana Regionale, in grado di interconnettere tutte le province della Campania”.

 Un piano che consentirebbe di raggiungere i seguenti obiettivi: una Mobilità Sostenibile capace di ridurre congestione e inquinamento delle città, migliorandone la vivibilità; una migliore accessibilità alle attività delle diverse aree; una riqualificazione urbana attraverso progetti di qualità architettonica estesi al contorno circostante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento