rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità

La Reggia nella ‘Top 10’ dei musei italiani ma perde visitatori

Il monumento vanvitelliano si attesta all'ottavo posto ma registra 117mila presenze in meno rispetto al 2018

Si è fermato il trend di crescita del numero di visitatori per la Reggia di Caserta. Così come c'è stato un risultato negativo per i visitatori per i musei e i siti archeologici italiani che per la prima volta dal 2013 ha avuto una flessione: nel 2019, secondo il report diffuso dal ministero per i Beni culturali, sono stati registrati oltre 55 milioni di ingressi, sotto la soglia record dei 55,5 dell’anno precedente.

Il calo è stato attribuito alle ondate di maltempo "che hanno penalizzato i parchi archeologici e siti all’aperto". Inoltre ha pesato la parziale cancellazione delle domeniche gratuite, poi ripristinate e rese permanenti con il ritorno di Dario Franceschini alla guida del ministero a settembre scorso.

Quello che emerge è che la Reggia di Caserta all'ottavo posto in Italia per numeri di visitatori ma in questo 2019 registra 117mila visitatori in meno (728231 visitatori) rispetto al 2018 quando entrarono nel palazzo vanvitelliano 845131 persone. Quello che emerge da questo dato è eloquente: alla Reggia di Caserta molti visitatori hanno 'sfruttato' le domeniche gratis. Quando c'è stata la parziale cancellazione c'è stato (lo dicono i numeri) un netto calo. 

Al primo posto nella classifica dei siti più visitati c’è sempre il Colosseo, monumento simbolo del Paese, con 7,5 milioni di presenze, circa 100 mila in meno rispetto ad un anno fa. Al secondo posto le Gallerie degli Uffizi - per la prima volta considerate nel loro insieme, cioè con il giardino di Boboli e Palazzo Pitti che si aggiungono alla celeberrima pinacoteca - con 4,5 milioni di visite. Al terzo posto gli Scavi di Pompei, il numero di visitatori passato dai 3,78 milioni del 2018 a 3,93 milioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Reggia nella ‘Top 10’ dei musei italiani ma perde visitatori

CasertaNews è in caricamento