Reggia, il nuovo logo fa discutere: "E' copiato, sprecati 37mila euro"

E' "molto simile" al logo della Ricca Colinares, società immobiliare

Il nuovo logo della Reggia di Caserta confrontato con quello di Ricco Colinares

La domanda è d'obbligo: 37mila euro per il progetto di un logo completamente 'copiato'? Sì perché è abbastanza evidente, con le immagini che parlano da sole, con il logo, presentato nel corso di una conferenza stampa digitale dalla direttrice Tiziana Maffei, che si rifà (senza dubbio) ad un progetto di Ricco Colinares, una società immobiliare che già da anni 'vive' con in pratica lo stesso logo della Reggia di Caserta. La direttrice Maffei si era affrettata a dire che il logo "lega il polo museale al territorio" con il tutto realizzato "con i colori del blu e dell’oro, quelli appunto della casa Reale dei Borbone" ma dei 37mila euro per fare 'copia e incolla' sicuramente non sarà felice.

Ovviamente adesso il pressing della direttrice (che sicuramente era all'oscuro di questa 'clonazione') ricadrà sulla società Sigla di Mantova, "individuata attraverso un’indagine di mercato”, ha spiegato Maffei.

Già ieri il web aveva bocciato il nuovo logo sottolineando che sembrava "quello di Federer", che però evidentemente qualche differenza ce l'ha mentre guardando quello di Ricco Colinares è abbastanza chiaro che sia letteralmente lo stesso. 37mila euro? Gettati alle ortiche.

Con buona pace anche dei tanti esperti di comunicazione e marketing che già nella giornata dell'annuncio avevano lamentato di non essere stati "nemmeno interpellati" dalla direttrice Maffei. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul nuovo logo della Reggia è intervenuto anche Francesco Brancaccio, ex segretario provinciale del Psi Caserta: "Il complesso vanvitelliano rinnova il suo marchio, con un logo ideato da Sigla Comunicazione, che non vince il bando ma su affidamento diretto e si affiancherà ad un ricco programma di comunicazione e promozione. Costo complessivo: 37mila euro. Una nuova identità visita, illustrata in video conferenza dal direttore della Reggia di Caserta, Tiziana Maffei, e dall'amministratore delegato di Sigla Comunicazione, Tiziano Prati. Ma facendo una ricerca su Google il grande marchio realizzato per la Reggia di Caserta è stranamente identico al logo di Ricco Colinares. Inoltre in un periodo di emergenza covid e di collasso del turismo era così importante spendere 37000 euro per rinnovare un logo cara dottoressa Maffei?". Una domanda alla quale lo stesso Brancaccio spera che la direttrice possa dare una risposta. A lui così come a migliaia di cittadini casertani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Tragedia al ritorno dal mare: muore 19enne, grave il fratello

Torna su
CasertaNews è in caricamento