rotate-mobile
Attualità

Reggia di Caserta, Maffei: "Personale ridotto per le dimensioni della Reggia"

La neo direttrice parla della questione dipendenti a margine della presentazione di "Un'estate da Re"

"Il personale c'è anche se è limitato rispetto alle dimensioni smisurate della Reggia". Lo ha detto la neo direttrice della Reggia di Caserta, Tiziana Maffei, a margine della presentazione di Un'estate da Re nel palazzo della Regione Campania.

"Il personale dei Beni Culturali, è bene ricordarlo, è in fase di reinnesto perchè - ha spiegato -, negli ultimi due anni in molti sono andati in pensione. Il problema non riguarda solo la quantità ma riguarda anche la qualità, la motivazione, la spinta e l'orgoglio di appartenere a un istituto che è al servizio della società".

"La Reggia è straordinariamente smisurata in tutto - ha continuato Maffei -, nella qualità, nel paesaggio che va valorizzato: il parco deve essere l'anima dei programmi culturali di questo luogo". Tra le prime criticità da affrontare nell'agenda della direttrice "ci sono la manutenzione e il decoro, il primo aspetto da considerare, perchè - ha concluso - è anche profondamente educativo dal punto di vista della cura che dobbiamo avere verso il nostro patrimonio e il nostro ambiente. Occuparsi di decoro è anche una questione etica".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggia di Caserta, Maffei: "Personale ridotto per le dimensioni della Reggia"

CasertaNews è in caricamento