La Reggia riapre completamente, frecciate ai 'furbetti della prenotazione': abbonati nel mirino

"Centinaia di prenotati non si sono presentati, così precludono l'accesso ai turisti"

La Reggia di Caserta è pronta ad accogliere i visitatori anche agli appartamenti reali. Da oggi è possibile prenotare l'ingresso e acquistare online i biglietti fino al 31 agosto 2020.

L'attesa è stata motivata dai lavori di riorganizzazione e pulizia degli spazi museali e dalla necessaria applicazione delle norme anti Covid per gli ambienti chiusi. Da oggi, quindi, collegandosi al sito della Reggia si può riservare il proprio posto per visitare uno dei luoghi più incantevoli del mondo.

"La Reggia di Caserta - si legge in una nota - intende restituire ai suoi fruitori maggiori spazi, invitando alla rilettura del patrimonio anche da nuovi punti di vista. Il Palazzo Reale non solo come luogo di delizia ma come sistema funzionale alle esigenze della famiglia reale e a quelle della produttività di una Casa Reale. Un microcosmo in cui acquisiscono un valore fondamentale le aree di servizio, i luoghi riservati al personale al seguito del re e della regina e ai nobili che gravitavano intorno ai regnanti".

​La visita alla Reggia di Caserta avverrà in assoluta sicurezza. "Al fine di garantire la tutela della salute del personale e dei visitatori, in considerazione delle restrizioni imposte dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo e dalla Regione Campania, l'accesso è infatti contingentato per numeri e per fasce orarie e la prenotazione è obbligatoria. In ciascuna sala e spazio del percorso museale degli Appartamenti reali, inoltre, saranno presenti indicazioni relative al numero massimo di presenze ammesse. Si fa appello, quindi, al senso di responsabilità dei nostri pubblici. Il personale vigilerà sul rispetto delle prescrizioni".

La direzione della Reggia, oltretutto, chiede anche di rispettare le prenotazioni: "L'Istituto museale - prosegue la nota - in queste settimane ha, purtroppo, dovuto constatare la mancanza di riguardo di alcuni visitatori verso i turisti. Sono state effettuate, infatti, tutti i giorni centinaia di prenotazioni da parte degli abbonati cui non ha fatto seguito l'ingresso al Complesso vanvitelliano. Ciò a discapito degli altri pubblici del Museo, che non hanno avuto la possibilità di prenotare la visita, e del territorio, che confida anche nel turismo per la ripresa economica. Si comprende la volontà dei nostri cari abbonati di visitare anche quotidianamente il Parco Reale, ma si auspica che tale fruizione possa avvenire con maggiore considerazione del ruolo della Reggia di Caserta quale luogo della cultura e patrimonio dell'umanità. Al fine di garantire l'accessibilità al Museo, pur nel rispetto delle norme anti Covid, dal 17 giugno il numero degli accessi consentiti è quasi raddoppiato: 120 persone ogni 15 minuti da Piazza Carlo III (cancello centrale), 50 persone ogni 15 minuti da corso Giannone. Si confida nel senso di appartenenza degli abbonati affinchè, anche grazie al loro senso di responsabilità, la Reggia di Caserta possa tornare ad essere un attrattore culturale e turistico internazionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'orario di apertura degli Appartamenti Reali dal 17 giugno è il seguente: dalle 9.30 alle 19.30, con ultimo ingresso alle 19.00. Si segnala, infine, che sono in corso importanti lavori di restauro. L'accesso ad alcuni ambienti potrebbe dunque essere interdetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Il contagio dilaga nel casertano: oltre mille positivi in 24 ore. E c'è un altro morto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento