rotate-mobile
Attualità

Reggia aperta il Primo maggio, ma stop ad abbonamenti e varchi

La direzione ha confermato le misure prese anche per Pasqua e 25 aprile

La Reggia resta aperta anche in occasione del Primo maggio, la festa dei lavoratori. Come in occasione della festività pasquali e del 25 aprile, il Palazzo Reale borbonico accoglierà ancora una volta i turisti, oltre 20mila nei tre giorni di festa con apertura al pubblico.

Confermati anche gli ingressi a ‘numero chiuso’: 3mila ingressi al mattino e altri 3mila nel pomeriggio per la visita degli Appartamenti Storici, così da tutelare l’integrità dei beni di interesse storico-culturale e la stessa incolumità dei visitatori. Sto alla visite anche nel Giardino Inglese, che resterà chiuso l’intera giornata.

Restano valide anche le regole utilizzate negli altri giorni festivi e che tante polemiche avevano scatenato: l’ingresso sarà infatti consentito esclusivamente da Piazza Carlo III (saranno chiusi i varchi di Corso Giannone, Ercole e via Mulini Militari), mentre il biglietto annuale è sospeso (come previsto dall’art. 3 del regolamento sugli abbonamenti). 

Non è consentito inoltre l’ingresso con cibi, bevande, palloni. Un divieto che però nei giorni scorsi non era stato rispettato, come avevano dimostrato alcune foto impietose dello stato in cui versava il Parco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggia aperta il Primo maggio, ma stop ad abbonamenti e varchi

CasertaNews è in caricamento