Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità Trentola-Ducenta

ELEZIONI AL VELENO Raid contro i sostenitori del candidato sindaco: “Non ci faremo intimidire”.

Colpite le auto dei supporters di Andrea Sagliocco

Un raid vero e proprio quello che hanno subito alcuni sostenitori e il fratello del candidato sindaco di Trentola Ducenta Andrea Sagliocco. Il medico era impegnato in un incontro sulla strada Trentola-Ischitella quando alcuni delinquenti hanno distrutto alcuni finestrini delle automobili e l’aspirante fascia tricolore (che ha ricevuto parole di solidarietà anche dallo sfidante Michele Apicella) ha sottolineato che si è trattato di “un episodio increscioso che racchiude in sé vandalismo e violenza. Mentre ero ad una riunione con il comitato di quartiere “Trentola Ducenta futura”, all’interno del parcheggio venivano vandalizzate alcune automobili, quelle dei partecipanti alla riunione. In un solo caso sono stati asportati anche oggetti dall’auto, mentre per gli altri si sono limitati solo alla rottura dei finestrini. Abbiamo allertato le forze dell’ordine che stanno già indagando sull’accaduto”.

L’aspirante fascia tricolore ha precisato: “Ci auguriamo che la vicenda rappresenti un atto vandalico isolato e non c’entri niente con la campagna elettorale in corso, qualora però si trattasse di un attacco contro l’intera coalizione, voglio far presente che non c'è nessuna possibilità di poterci intimidire, noi andiamo avanti convinti di essere sulla strada giusta”.

Sagliocco conclude che “senza lasciarci troppo distrarre, continuiamo a lavorare per la comunità, mentre gli inquirenti indagano sul caso. Ci auguriamo di avere presto i nomi dei responsabili, i quali dovranno rispondere nelle sedi opportune di quanto commesso”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ELEZIONI AL VELENO Raid contro i sostenitori del candidato sindaco: “Non ci faremo intimidire”.

CasertaNews è in caricamento