Due ragazzi dello Sprar tirocinanti all'Anfiteatro Campano

Lucas ed Ismael si occuperanno di manutenzione all'interno dell'area archeologica

Lucas ed Ismael all'Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere

Tirocinio formativo all’Anfiteatro Campano per due ragazzi del progetto Sprar di cui il Comune di Santa Maria Capua Vetere è ente capofila.

Ad accogliere Lucas e Ismael nel meraviglioso sito dove svolgeranno il tirocinio formativo c’erano l’Assessore alle Politiche Sociali Rosida Baia, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, il Direttore del Museo Archeologico Ida Gennarelli e i rappresentanti della Cooperativa SolidArci con i quali è stato concretizzato l’iter volto al tirocinio formativo e di orientamento presso l’Anfiteatro Campano; i tirocini, finanziati all’interno dello stesso progetto Sprar quindi senza alcun onere né per il Comune né per il Polo Museale, si inseriscono pienamente nell’attività svolta nel campo delle politiche di integrazione e di accoglienza dell’amministrazione Mirra e anche del Polo Museale che ha già aderito a progetti di forte valenza sociale con l’istituzione della prima ludoteca museale in Italia contro la povertà educativa.

Lucas e Ismael, ragazzi che hanno una grandissima passione per l’arte essendo loro stessi artisti, affiancheranno le attività di manutenzione del verde all’interno dell’area archeologica a partire dal prossimo 24 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Colpo alle poste, i ladri ‘beffati’ dal direttore | FOTO

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Irruzione dei banditi in un altro ufficio postale

  • Muore ragazzino di 12 anni dopo essere stato investito in bici

  • Rapina all'ufficio postale: polizia e carabinieri circondano la zona | LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento