rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità Piedimonte Matese

Il Comune si smarca dalla protesta per la raccolta rifiuti: “Abbiamo pagato la Buttol”

L’assessore Navarra minaccia la risoluzione del contratto con la ditta

Raccolta rifiuti ferma a Piedimonte Matese, l’assessore si smarca dalle polemiche e minaccia la risoluzione contrattuale.

“In riferimento allo stato di agitazione dei lavoratori addetti alla raccolta dei rifiuti solidi urbani di Piedimonte, inquadrati nella ditta Buttol srl, è opportuno chiarire che questa amministrazione non ha alcuna responsabilità, né diretta né indiretta, dell'attuale disservizio di mancata raccolta” spiega l’assessore Agostino Navarra.

I corrispettivi di  pagamento dovuti alla ditta Buttol, aggiunge, “avvengono regolarmente, così come previsto dalle condizioni del capitolato speciale d’appalto, accettato da ditta Buttol srl con la formulazione dell’offerta. Il mancato rispetto delle condizioni dettate dal capitolato e i gravi inadempimenti contrattuali che si sono verificati e si stanno verificando, se perdureranno,  porteranno alla risoluzione del rapporto e alla individuazione con procedura prescritta, di altra azienda per lo svolgimento del  servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune si smarca dalla protesta per la raccolta rifiuti: “Abbiamo pagato la Buttol”

CasertaNews è in caricamento