rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Attualità Carinola

Rifiuti a terra, sindaco furioso allerta l'Asl: "Rischio sanitario"

La ditta ha ricominciato a prendere l'immondizia 'dimenticando' però alcune frazioni

Disservizi continui, raccolta a singhiozzo e un servizio che "non è efficiente". Per questo motivo il sindaco di Carinola, Giuseppina Di Biasio, dopo aver dichiarato 'guerra' alla ditta affidataria del servizio di raccolta dei rifiuti ora ha deciso anche di 'avvisare' l'Asl: "Continuano i disservizi legati alla raccolta rifiuti nel nostro Comune. La ditta, dopo giorni in cui non ha effettuato la raccolta, oggi, in maniera del tutto arbitraria, ha deciso di effettuare il servizio solo in alcune frazioni e strade. Nelle piccole frazioni, nelle zone periferiche e a Casale e Casanova sono giorni  che i rifiuti vengono lasciati davanti le abitazioni".

E quindi ecco che la 'first lady' di Carinola si è messa in contatto con l'Asl per "monitorare le condizioni igienico sanitarie del territorio, ed ho anche espressamente richiesto che venga effettuato una verifica su tutto il territorio a tutela della salute dei cittadini. A chi pensa di inginocchiare Carinola dico che verrà messo in pratica tutto ciò che è nelle nostre possibilità per il bene dei carinolesi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti a terra, sindaco furioso allerta l'Asl: "Rischio sanitario"

CasertaNews è in caricamento