Attualità Capodrise

"Emergenza sicurezza nel quartiere San Donato, basta speculazioni"

Il candidato sindaco Filippo Topo annuncia: "Porterò la voce dei residenti al prefetto di Caserta"

"Basta speculazioni elettorali sul quartiere San Donato". Lo dice Filippo Topo, candidato sindaco di 'Capodrise Futura', che, dopo l'apertura della sua campagna elettorale in piazza della Repubblica, torna nella zona residenziale per discutere con i cittadini delle problematiche vissute e proporre le possibili soluzioni da adottare.

"Ho scelto volutamente di iniziare la mia campagna elettorale da San Donato - annuncia Topo - Ed oggi tornerò nel quartiere. Un'area tanto bistrattata quanto dimenticata dalle recenti amministrazioni di Capodrise che si fanno vive solo per promettere e mai mantenere. Sono pronto a siglare un patto con i residenti, un vero e proprio protocollo d'intesa, con azioni mirate alla sicurezza ed alla vivibilità del quartiere".

Il riferimento di Topo è alle annose questioni sulla mancata sicurezza, dalle telecamere assenti (ne è presente solo una in largo Modigliani) alle scorribande notturne in via Napoli trasformata in un vero e proprio circuito, fino ai fuochi d'artificio fatti esplodere nel cuore della notte. E ancora. Il verde pubblico poco curato e gli alberi abbattuti fino al parco chiuso e diventato meta preferita dei teppisti.

"Problematiche che conosciamo ed affronteremo tutti insieme - prosegue Topo - Porterò la voce degli abitanti di San Donato al prefetto di Caserta perché questa situazione non è più tollerabile". L'appuntamento con la cittadinanza è in programma oggi, 17 settembre, alle 18,30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Emergenza sicurezza nel quartiere San Donato, basta speculazioni"

CasertaNews è in caricamento