menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quarantena e obbligo di tampone prorogato per chi rientra fino al 17 settembre

Firmata la nuova ordinanza: confermata l'isolamento fino all’esito del test

Per chi rientra dalla Sardegna o da paesi esteri in Campania resta in vigore, fino al 17 settembre, l’obbligo di segnalarsi all’Asl di riferimento per essere sottoposto a tampone e, nell’attesa, dovrà restare in quarantena. E’ quanto ha deciso il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che ha deciso di prorogare di un’altra settimana la disposizione che era stata già adottata il 12 agosto scorso, quando sono iniziati ad aumentare i casi positivi di rientro dall’estero. La proroga è arrivata con l’ordinanza numero 71 firmata oggi dal governatore che prevede la prorogata fino al 24 settembre prossimo anche dell’obbligo di “rilevare la temperatura corporea dei dipendenti ed utenti degli uffici pubblici ed aperti al pubblico e di impedire l’ingresso, contattando il Dipartimento di prevenzione della ASL competente, laddove venga rilevata una temperatura superiore a 37,5 gradi”. Per chi non rispetta le regole, è prevista una sanzione di mille euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento