menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualità della vita, Caserta recupera una posizione: 93° posto in Italia | LE CLASSIFICHE

Terra di Lavoro va male su lavoro e istruzione ma recupera grazie al numero di abitanti

Caserta recupera una posizione nella classifica stilata da Italia Oggi sulla qualità della vita. Nel dossier, redatto con la collaborazione dell'università La Sapienza di Roma, Terra di Lavoro si piazza al 93° posto in graduatoria  con un punteggio di 251,22 ed una posizione in avanti rispetto all'edizione precedente quando si piazzò al 94° posto (con un punteggio finale di 204,55). 

Nonostante il miglioramento Caserta resta ancora lontana dalle performaces di altre città come Pordenone, Trento e Vicenza (che guidano la classifica mentre Foggia è fanalino di coda). In Campania Caserta si piazza davanti a Napoli (103° posto) ma dietro a Salerno  (83°), Avellino (70°) e Benevento (33°). 

Affari e Lavoro

Venendo alle classifiche Caserta perde quota nella graduatoria "Affari e lavoro" passando dall'103° posto del 2019 al 105° del 2020. Tra le note dolenti il tasso di disoccupazione, con Terra di Lavoro che si piazza 96esima su 107 province d'Italia mentre ci premia il numero di startup innovative, oltre 172 ogni 100mila imprese registrate. 

Istruzione, formazione e capitale umano

Nella graduatoria tematica finale Caserta si piazza al 95° posto con un punteggio complessivo di 176,03 punti. Appena il 50% della popolazione tra i 25 ed i 64 anni è in possesso di un diploma superiore mentre il 20,10% ha la laurea. Numeri negativi se si pensa che in vetta alle due classifiche (guidate da Bologna e Trieste) il 75% della popolazione ha il diploma ed il 41% la laurea. Caserta spicca in negativo (con il 94° posto) anche nella classifica sulla competenza alfabetica degli studenti mentre poco meglio (92° posto) per le competenze numeriche. 

Popolazione

Tra le classifiche che premiano Terra di Lavoro c'è senz'altro quella sulla popolazione con la provincia di Caserta che perde una posizione rispetto all'anno precedente ma si piazza sul podio, al terzo posto nella graduatoria generale. Tra le classifiche tematiche emerge come da Caserta vadano via 32 persone ogni mille con un saldo quasi pari per l'immigrazione (30,57 ogni 1000 residenti). Caserta è settima per numero di nati ogni mille residenti (8,07) mentre si piazza sul podio per numero di componenti di un nucleo familiare medio, 2,61.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento