C'è chi inquina e chi pulisce, i volontari 'liberano' la spiaggia dai rifiuti | FOTO

I volontari di diverse associazioni hanno provveduto a ripulire la spiaggia libera nei pressi di Fontana Blu, dando vita ad un'altra giornata ecologica seguendo lo slogan #OggiPuliamoNoi

I volontari al lavoro a Castel Volturno

C'è chi inquina il mare e chi pulisce le spiagge, due volti della stessa medaglia a Castel Volturno. E' di ieri (29 giugno) la notizia della denuncia di un padre e di un figlio, titolari di un'azienda bufalina di Capua, accusati di aver inquinato il mare col letame dell'azienda, che arriva a pochi giorni dalla pulizia della spiaggia libera da parte delle associazioni. Sabato i volontari di diverse associazioni operanti sul territorio castellano hanno provveduto a ripulire la spiaggia libera nei pressi di Fontana Blu, dando vita ad un'altra giornata ecologica seguendo lo slogan #OggiPuliamoNoi.

L'iniziativa è stata organizzata dalla 'Croce Rossa Italiana Comitato Casal di Principe', insieme al Comitato 'No Roghi Castel Volturno' e alle Associazioni 'I love Pinetamare', 'Madre', 'Fenice' e 'Fire Angels Castel Volturno'. “I tanti volontari intervenuti hanno provveduto a rimuovere tutto il pattume accumulato e mai rimosso dall'amministrazione, con il fine di salvaguardare l'ambiente e la salute dei cittadini". 

Questo quanto dichiarato da Cesare Diana, membro dell'associazione "No Roghi", che già alcune settimana fa aveva, con gli altri volontari, ripulito l'area antistante l'ex Rio Blu nei pressi dello stazionamento dei pullman e collocato delle piante ornamentali.

"Il nostro territorio va difeso da chi non lo rispetta - ha spiegato Diana -. La spiaggia libera è un bene comune e abbiamo il diritto di godercela senza incorrere in rischi. A muoverci è stato lo spirito di condivisione e un progetto comune che si chiama 'Castel Volturno Vivila'. Voglia di emergere e desiderio di crescita sociale ed economica, contraddistinguono questo progetto, che si arricchirà sempre di più fino a raggiungere l'apice e a contribuire inesorabilmente al cambiamento voluto per il nostro territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento