Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Marcianise

Via alla pulizia delle caditoie: gli interventi dureranno 6 mesi

Il territorio comunale è stato suddiviso in 19 lotti e sono stati individuati 10mila pozzetti su cui intervenire per ridurre al minimo il rischio di allagamenti

Parte la pulizia straordinaria delle caditoie stradali dell'intero territorio comunale di Marcianise. Per l’esecuzione dell’intervento saranno necessari almeno 6 mesi.

Sono circa 10mila i pozzetti individuati nel progetto con cui è stato diviso il territorio in 19 lotti. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Trombetta ha previsto, per la prima volta, un piano che ridurrà significativamente il rischio di allagamenti stradali, determinati dal cattivo funzionamento della rete fognaria, ridimensionando i danni e i disagi conseguenti dalle probabili precipitazioni.

Fino ad oggi la gestione delle caditoie era garantita parzialmente da due ditte che si occupavano della manutenzione solo del 15% dei pozzetti esistenti nell’ambito delle attività previste come offerte migliorative di altri servizi. Per l’Ente comunale non ci sarà alcun costo aggiuntivo in quanto il progetto rientra nell’accordo con cui è stato ratificato l’adeguamento contrattuale per il servizio di igiene urbana.

L’operazione verrà ripetuta con cadenza biennale. Sarà quindi la ditta già affidataria dell’appalto, la Ecocar, a occuparsi della pulizia delle caditoie e delle griglie stradali che sarà eseguita con automezzi dotati di pompe idrauliche. Le operazioni di pulizia verranno eseguite in varie fasi, attraverso la rimozione di qualsiasi materiale depositato all’interno dei pozzetti, e il successivo lavaggio, con l’espurgo di materiali di qualsiasi natura e consistenza, con la stasatura dei fognoli e la sanificazione di tutte le parti. Naturalmente sarà sempre l’Ecocar ad assicurare il trasporto all'impianto di smaltimento dei materiali di risulta. Al termine di ogni settimana sarà realizzato un report per avere un quadro completo delle attività svolte. In seguito alla pulizia ad ogni singolo pozzetto sarà applicato un piccolo cerchio di colore rosso. Le operazioni sono state organizzate con un calendario che verrà aggiornato mensilmente partendo dalle periferie perseguendo l’obiettivo di contenere il più possibile i disagi alla circolazione.

"Con il rifacimento in atto di importanti tratti di rete fognaria - ha affermato il vicesindaco con delega all’Ambiente Pasquale Salzillo - e la pulizia sistematica dei pozzetti ridimensioneremo il fenomeno degli allagamenti stradali, evitando quei costosi danni alle proprietà e alle cose che in questi anni in diverse occasioni il Comune ha dovuto risarcire ai privati, affrontando anche i disagi e le criticità igienico sanitarie in modo risolutivo. Fino a oggi questo servizio era svolto solo parzialmente con i risultati che tutti conosciamo. Come amministrazione appena insediati ci siamo preoccupati di trovare il modo per inserire tra le attività di manutenzione anche la pulizia delle caditoie. A un anno dal nostro insediamento siamo riusciti a portare a casa un altro obiettivo importante. Questo significa pianificare e agire concretamente per il territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via alla pulizia delle caditoie: gli interventi dureranno 6 mesi
CasertaNews è in caricamento