rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Attualità Alife

Troppi incidenti sulla Provinciale, il caso finisce in parlamento

La deputata Margherita Del Sesto ha presentato un'interrogazione al Ministro dell'Interno

A seguito dell’ennesimo incidente stradale verificatosi qualche giorno fa sulla strada provinciale 331, nel tratto compreso tra Alife e Piedimonte Matese, che è costato la vita a Silvio Visone, la deputata Margherita Del Sesto ha depositato un’interrogazione parlamentare per chiedere al Ministro dell’Interno quali iniziative intenda adottare, per quanto di competenza, per garantire maggiori condizioni di sicurezza sia sul suddetto asse viario, sia sulla comunicante SP 330, nel tratto compreso tra Alife e Dragoni.

Infatti, nel corso degli ultimi anni, tali strade provinciali – ex strada statale 158 – sono state funestate da diversi incidenti gravi, di cui alcuni mortali. In una nota del 5 luglio 2021, la Provincia di Caserta, Dipartimento Area Tecnica - Settore Viabilità - Servizio Manutenzione aveva comunicato alla deputata, in riferimento alla SP 331, che solo i primi 2,5 km. – a partire dalla rotatoria del quadrivio “Pioppetta”, nel territorio di Alife – rientrano nella competenza provinciale, mentre per il tratto successivo è competente il Comune di Piedimonte Matese.

Nella nota dipartimentale, inoltre, veniva evidenziato che l’eventuale installazione di apparecchiature digitali per il rilevamento automatico delle violazioni dei limiti di velocità, sui tratti stradali extraurbani secondari di competenza provinciale, sarebbe stata consentita solo previa autorizzazione prefettizia. "Lungo i menzionati assi viari provinciali – dichiara la deputata Margherita Del Sesto – sono presenti numerose abitazioni, attività commerciali ed artigianali. Considerata la situazione di grave pericolosità, causata, soprattutto, dal mancato rispetto dei limiti di velocità, in assenza di dissuasori e di apparecchiature digitali per il rilevamento automatico delle violazioni, avevo inviato una segnalazione agli organi competenti già agli inizi di giugno dello scorso anno. Ma, ad oggi, nessuna azione concreta è stata intrapresa. Pertanto – conclude la parlamentare della VII e della XIV Commissione della Camera – ho deciso di depositare un’interrogazione indirizzata al Ministro Lamorgese, per ottenere un intervento di competenza finalizzato a garantire maggiore sicurezza stradale sulle SP 330 e 331". 

Sul caso è intervenuto anche il coordinamento provinciale di Italexit. "Alla luce dell'ennesima vittima, dell'ennesima morte inutile, noto imprenditore Silvio Visone, su una strada dove ormai da tempo i cittadini chiedono alle Istituzioni di intervenire, Italexit vuole porre l'attenzione e richiamare all'azione di messa in sicurezza  tutti gli attori responsabili della tenuta sicura del tratto di strada ormai conosciuto dai cittadini locali come la ztrada della morte". Italexit Campania si assume l'impegno di "contattare il Prefetto di Caserta ed i sindaci di Alife e Piedimonte affinché pongano in essere azioni di sostanziale messa in sicurezza del tratto stradale in questione portando la questione, laddove necessario sul piano nazionale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi incidenti sulla Provinciale, il caso finisce in parlamento

CasertaNews è in caricamento