rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità Caiazzo

Una 'Rete' di città per non dimenticare le stragi nazifasciste

L'iniziativa del Comune insieme all'associazione Monte Carmignano

Il Comune di Caiazzo, diretto dal sindaco Stefano Giaquinto, insieme all’associazione ‘Monte Carmignano’ del presidente Tommaso Sgueglia, ha promosso l’iniziativa che porterà alla costituzione di una rete di città della provincia di Caserta, per non dimenticare le stragi nazifasciste nell’ottica della riconciliazione italo-tedesca in un’Europa Unita. Sono già numerosi i Comuni di Terra di Lavoro che hanno manifestato la volontà di aderire al Protocollo d’Intesa, mediante un’apposita delibera di giunta.

Era il 13 ottobre del 1943 quando, in località Monte Carmignano a Caiazzo, un plotone di soldati tedeschi in ritirata massacrò 22 civili innocenti soprattutto donne, di cui una incinta, e bambini. Per mantenere viva la memoria degli eccidi di guerra, il Comune di Caiazzo, insieme all’associazione ‘Monte Carmignano per l’Europa’, da sempre impegnata nella valorizzazione dei temi legati alla Memoria e alla Riconciliazione, ha promosso il progetto per la costituzione di una rete dei Comuni della Provincia di Caserta per non dimenticare le stragi nazifasciste.

"La nascita della Rete dei Comuni della provincia di Caserta, con Anci Campania e Anci Giovani Campania - afferma il sindaco Giaquinto - va a fissare un principio e un impegno di cui le istituzioni si faranno carico: ricordare i fatti storici, coinvolgendo le nuove generazioni, con iniziative culturali; valorizzare la memoria delle comunità locali nel ricordo delle Stragi naziste, organizzando eventi di carattere provinciale, regionale, nazionale ed europeo. L’obiettivo è trattare la memoria come qualcosa di dinamico e non di statico. La ‘Rete’ vuole essere soprattutto uno strumento di riflessione che ci aiuti a cogliere il significato profondo della memoria storica, insegnandoci a leggere il passato per parlare di futuro".

Il prossimo 13 dicembre, presso il Real Sito di San Leucio di Caserta, ci sarà una manifestazione per promuovere l’iniziativa alla presenza delle autorità e degli studenti degli istituti che parteciperanno al concorso bandito per l’occasione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una 'Rete' di città per non dimenticare le stragi nazifasciste

CasertaNews è in caricamento