Attualità

Protezione civile, giudici di pace e Domitiana: Zannini porta 1,6 milioni nel casertano

Gli emendamenti del consigliere approvati nella Legge Finanziaria Regionale. A Maddaloni fondi per le fogne

Il consigliere Giovanni Zannini

Il presidente della VII Commissione regionale Ambiente e Protezione Civile, Giovanni Zannini, si dichiara molto soddisfatto all’esito dell’approvazione del collegato alla Legge Finanziaria, oggi all’esame del Consiglio Regionale della Campania. Il rappresentante del gruppo consiliare De Luca Presidente ha, infatti, messo a segno colpi importantissimi per la provincia di Caserta, ottenendo diversi finanziamenti per le esigenze delle comunità locali e per lo sviluppo e la fruibilità di Terra di Lavoro.

"In primis, il fondo per il funzionamento della protezione civile è stato incrementato di 400 mila euro così da consente una significativa dotazione di mezzi e maggiori risorse per le convenzioni dei nuclei comunali di volontari. Poi, grazie ad un emendamento sottoscritto anche dai colleghi Lettieri e Picarone, sono stati stanziati 750mila euro per le spese di funzionamento dei giudici di pace della nostra provincia, recependo così la richiesta di aiuto avanzata in queste settimane da avvocati e operatori della giustizia. Ulteriori 500mila euro sono stati concessi per la realizzazione della rete di pubblica illuminazione della Domitiana, nel tratto tra “Fiumarella-Levagnole”. Quindi, è stato previsto il riordino della legge sulla gestione del ciclo integrato delle acque, ed il divieto di cavare intorno ai parchi regionali, proposta questa che sarà fatta propria dalla giunta regionale nella prossima rivisitazione del Prae (Piano regionale delle attività estrattive). Insomma, tante novità positive per i cittadini casertani e per i comuni amministrati da tanti amici con i quali siamo quotidianamente impegnati nell’affrontare e risolvere le problematiche del territorio”, conclude Zannini.

Fondi anche per Maddaloni

"Un contributo straordinario di 500mila euro per il completamento della rete fognaria di via
Baldina a Maddaloni: ringrazio i colleghi della maggioranza per aver approvato il mio
emendamento al Def che consente di far arrivare dalla Regione risorse importanti per la nostra
comunità". E’ soddisfatto il consigliere regionale Vincenzo Santangelo a margine dei lavori del
consiglio regionale di oggi. "Abbiamo individuato queste somme nell’ambito di misure articolate
che la Regione ha predisposto per interventi di riqualificazione urbana sui territori – ha
sottolineato Santangelo – l’approvazione di oggi in Consiglio chiude un iter amministrativo
complesso che ha visto prima la ratifica in commissione. Si tratta di un risultato che è stato
possibile grazie al lavoro di squadra che è stato realizzato nell’interesse di Maddaloni da parte di
tante persone. Ringrazio per la sinergia istituzionale il sindaco Andrea De Filippo, Giuseppe Lutri,
Nunzio Caiazzo e i consiglieri comunali tutti, il consigliere provinciale Angelo Campolattano. Per
raccogliere risultati importanti per il territorio c’è bisogno che tutti remino nella stessa direzione.
Non è un mistero che la rete fognaria di Maddaloni vada migliorata ed ammodernata. Sfruttando
le possibilità che ci ha offerto il bilancio regionale, sono riuscito a sbloccare per Maddaloni delle
somme che ci consentiranno di completare interventi in una zona densamente popolata gettando le
basi per superare nel breve periodo una criticità storica con cui è costretta a fare i conti la nostra
città". Santangelo è soddisfatto dei lavori del consiglio non solo per quanto fatto per Maddaloni ma anche per altri comuni casertani come Grazzanise, con gli interventi al Ponte di Brezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione civile, giudici di pace e Domitiana: Zannini porta 1,6 milioni nel casertano

CasertaNews è in caricamento