Protesta dei rifugiati fuori al Comune, arriva la polizia

I richiedenti asilo del progetto Sprar hanno chiesto un incontro con il dirigente

La protesta si è verificata fuori al Comune

Caos in piazza Vanvitelli dove alcuni ragazzi extracomunitari, ospiti del progetto Sprar gestito dall'ex Canapificio, si sono recati nei pressi del Municipio per incontrare il dirigente comunale Franco Biondi

Un vero e proprio assembramento che ha provocato la preoccupazione di qualche residente e reso necessario l'intervento della polizia per monitorare la situazione. Va detto che l'ordine pubblico non è degenerato se si esclude qualche momento di tensione con qualche cittadino infastidito dalla presenza di diverse persone sotto al Comune. 

Da chiarire i motivi della protesta probabilmente legati al blocco dei fondi che ha portato alla paralisi dei servizi per i richiedenti asilo dello Sprar. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento