Protesta dei rifugiati fuori al Comune, arriva la polizia

I richiedenti asilo del progetto Sprar hanno chiesto un incontro con il dirigente

La protesta si è verificata fuori al Comune

Caos in piazza Vanvitelli dove alcuni ragazzi extracomunitari, ospiti del progetto Sprar gestito dall'ex Canapificio, si sono recati nei pressi del Municipio per incontrare il dirigente comunale Franco Biondi

Un vero e proprio assembramento che ha provocato la preoccupazione di qualche residente e reso necessario l'intervento della polizia per monitorare la situazione. Va detto che l'ordine pubblico non è degenerato se si esclude qualche momento di tensione con qualche cittadino infastidito dalla presenza di diverse persone sotto al Comune. 

Da chiarire i motivi della protesta probabilmente legati al blocco dei fondi che ha portato alla paralisi dei servizi per i richiedenti asilo dello Sprar. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

Torna su
CasertaNews è in caricamento