rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Pronto soccorso ancora chiuso: "Massimo impegno ma manca personale"

Vertice in Comune a Santa Maria Capua Vetere per la riapertura del "Melorio"

Incontro al Comune di Santa Maria Capua Vetere fra il Direttore Sanitario dell'Asl Vincenzo Iodice, il sindaco Antonio Mirra ed al quale hanno preso parte i componenti della Commissione Sanità Casino e Buscetto, l'assessore De Iasio, i consiglieri Cipullo, Feola, Talento e Graziano e il medico dell'Asl Pezzechella.

Il sindaco, unitamente a tutti i rappresentanti sia di maggioranza che di opposizione, ha chiesto all’Asl il rispetto degli impegni assunti dalla Direzione Generale (allora rappresentata da Ferdinando Russo) al momento della chiusura del pronto soccorso per esigenze dettate dall’emergenza Covid e quindi la riapertura integrale dell’ospedale Melorio, compreso quindi il pronto soccorso, nei termini più immediati possibili.

Il Direttore Sanitario dell’Asl Iodice, "evidenziando problematiche in termini di risorse umane ha comunque assicurato il massimo impegno per il rispetto degli accordi assunti dall'Asl con il Comune di Santa Maria Capua Vetere", si legge in una nota del Comune.

Nelle more della riapertura del presidio ospedaliero, l’Asl ha inoltre comunicato la volontà di presentare all’Amministrazione comunale una proposta progettuale innovativa in termini di offerta sanitaria che vada nella direzione di un netto miglioramento dei servizi sanitari nell’ottica di una stretta interconnessione tra ospedale e territorio. La proposta - fanno sapere dal Comune - sarà portata a conoscenza della città non appena verrà posta all'attenzione dell'Amministrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronto soccorso ancora chiuso: "Massimo impegno ma manca personale"

CasertaNews è in caricamento