Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità Maddaloni

Pronti 170mila euro per il servizio di pronto intervento sociale per le persone in difficoltà

Interventi previsti nei comuni dell'Ambito C2: Maddaloni, Arienzo, Cervino, Santa Maria a Vico, San Felice a Cancello e Valle di Maddaloni

Stanziati circa 170mila euro per l'Ambito sociale C2 che comprende i comuni di Arienzo, Cervino, San Felice a Cancello, Santa Maria a Vico, Valle di Maddaloni e Maddaloni, quest'ultimo Ente capofila. Si tratta di fondi che serviranno per l'affidamento del servizio di Pronto intervento sociale nell'ambito del Fondo di contrasto alle provertà del Piano Sociale di Zona.

Un servizio importante per andare incontro alle esigenze dei cittadini in difficoltà e che dovrà essere attivo 365 giorni l'anno e 24 ore su 24. Prevista l'organizzazione di una sala operativa, provvista di telefoni cellulari o radio ricetrasmittenti, scanner, stampante e casella di posta elettronica certificata con un pool di operatori presenti per una parte della giornata e comunque sempre reperibili e attivabili per la presa in carico di situazioni di pronto intervento. La sede del servizio sarà ubicata presso locali idonei forniti dal Comune di Maddaloni o presso un altro dei Comuni dell'Ambito C2. La sala operativa fungerà da snodo logistico, amministrativo ed operativo per l'espletamento del servizio.

Adesso si provvederà all'avvio della procedura per l'affidamento del servizio. In questo modo le istituzioni avranno uno strumento per garantire un livello di assistenza adeguato a tutti i soggetti che versano in situazione di emergenza e urgenza sociale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronti 170mila euro per il servizio di pronto intervento sociale per le persone in difficoltà
CasertaNews è in caricamento