rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità

Il Comune ottiene il contributo per il programma "Mangiaplastica"

Il consigliere Talento: "Noi dell'opposizione presentammo un anno fa la mozione approvata all'unanimità che impegnava l'Ente a partecipare al bando"

Il Comune di Santa Maria Capua Vetere è risultato beneficiario di un contributo di 21.594 euro da parte del Ministero dell'Ambiente e della sicurezza energetica in merito al Programma sperimentale "Mangiaplastica".

Il programma Mangiaplastica prevede l'erogazione di contributi economici ai Comuni per l'acquisto di eco-compattatori al fine di ridurre i rifiuti in plastica. Sull'argomento interviene il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Danilo Talento: "L'anno scorso, il 29 novembre 2021, in occasione di uno dei primi consigli comunali post insediamento mi facevo portavoce insieme ai colleghi del gruppo consiliare 'Alleanza per la città-M5S-Verdi', i consiglieri comunali Raffaele Aveta e Italo Crisileo, di una mozione consiliare, poi approvata all'unanimità, nella quale si impegnava l'amministrazione comunale ad aderire al programma 'Mangiaplastica' e a predisporre la proposta progettuale ai fini della partecipazione al bando. E' anche grazie all'attenzione e al lavoro del Movimento 5 Stelle e del gruppo consiliare, sempre sensibile alle tematiche ambientali, se l'amministrazione comunale ha potuto partecipare al bando e ottenere un cospicuo finanziamento per l'acquisto di un eco-compattatore che servirà a ridurre, attraverso un sistema incentivante, l'uso della plastica favorendone il riciclo nell'ottica di una sempre maggiore transizione verso l'economia circolare".

E conclude: "Sempre pronti a collaborare su questi temi, nell'esclusivo interesse della nostra comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune ottiene il contributo per il programma "Mangiaplastica"

CasertaNews è in caricamento