menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tornano i pacchi alimentari per 200 famiglie disagiate

La giunta ha approvato il progetto: impegnati 11mila euro

Su proposta dell'assessore alle Politiche sociali, Maria Consiglia Conte, la giunta comunale di Lusciano, guidata dal sindaco Nicola Esposito ha avviato il progetto di banco alimentare 'Condivididere i bisogni per condividere il senso della vita' per aiutare 200 famiglie luscianesi bisognose. Già negli anni scorsi l'Ente comunale ha attuato un programma di lotta alla povertà attraverso il sostegno alimentare alle famiglie bisognose del territorio comunale, e anche questa volta il Municipio impegnerà 11mila euro per dare un aiuto a 200 nuclei familiari attraverso la consegna di derrate alimentari (pacco alimentare contenente generi di prima necessità) per 11 mesi all'anno (escluso il mese di agosto). Il progetto sarà attivato dal 1° gennaio fino al 31 dicembre 2020.
 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La Campania torna ‘arancione’: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Positivo consigliere comunale: chiuso il Comune

  • Cronaca

    Tragedia nella frazione: 40enne trovata morta in casa

  • Cronaca

    Blitz nell'officina abusiva, scattano sequestro e multa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento