menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Casal di Principe, Renato Natale

Il sindaco di Casal di Principe, Renato Natale

Abbattimenti, la Procura concede 45 giorni di proroga. Il sindaco: “Pronto a dimettermi”

Il primo cittadino ha chiesto di ‘spostare’ il problema: "Se ne riparli dopo l'emergenza sanitaria"

Il tema degli abbattimenti è stato uno dei più dibattuti a Casal di Principe negli ultimi giorni. In questi giorni sarebbero dovuti ‘cadere’ alcuni immobili in via Ancona ma il Procuratore di Santa Maria Capua Vetere ha concesso un ulteriore rinvio di 45 giorni. “E nel frattempo il comune si sta impegnando per trovare una soluzione abitativa per i nuclei familiari interessati attraverso la pubblicazione di un apposito avviso pubblico – ha detto il sindaco Renato Natale -. Anche le stesse famiglie interessate, le parrocchie, le associazioni si sono impegnate in tal senso ma senza alcun esito. Il comune ha scritto una nuova lettera alla procura per rappresentare le difficolta a trovare una soluzione prima del 13 aprile data prevista per l'esecuzione dell'abbattimento”.

Renato Natale ha anche sottolineato di essere stato pronto anche a togliersi la fascia tricolore ma “fortunatamente il Procuratore della Repubblica ha inviato una nota con cui ha comunica il differimento dell’esecuzione di altri 45 giorni. Di questa proroga è stata data notizia alle famiglie interessate che hanno tirato un sospiro di sollievo per il maggior tempo a loro disposizione. Nel frattempo il Comune ha sollecitato l'Agenzia per i beni confiscati, alla consegna di alcuni immobili da adibire ad housing sociale. A fine mese verranno consegnati ma saranno necessari ancora due tre mesi per gli atti consequenziali, tra cui le verifiche sismiche, per un'adeguata sistemazione”.

Sono stati interessati anche l’Onorevole Grimaldi che ha inviato una nota al Presidente del Consiglio Draghi per ottenere un rinvio per tutta la durata dell'emergenza sanitaria. E poi anche l’Onorevole Del Monaco si è fatto promotore di iniziative al riguardo. “Ci sono buone speranze che intervenga una norma nazionale che rinvii iò termine alla cessazione dell'emergenza nazionale – dice il sindaco -. Vi è inoltre la possibilità di interventi legislativi che evitino di trovarsi in situazioni simil”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento