Salvini a processo, i leghisti casertani raccolgono firme in 7 piazze | FOTO

Mastroianni: "Abbiamo manifestato appoggio e sostegno al nostro segretario federale"

Nel giorno della prima udienza del processo a Catania che vede imputato l’ex ministro Matteo Salvini, la Lega della provincia di Caserta, con i suoi militanti, simpatizzanti, amministratori municipali e dirigenti locali, si è mobilitata per dimostrare vicinanza al segretario federale. 

La giornata di oggi è stata dedicata ad una raccolta di firme proprio per manifestare vicinanza e solidarietà a Salvini in coincidenza con l’inizio del processo a Catania. Nelle città di Caserta, San Nicola La Strada, Capua, Cellole, Castel Volturno, Mondragone ed Aversa si è messa in moto la macchina organizzativa proprio per consentire lo svolgimento delle manifestazioni attraverso apposite raccolte di firme.

“Nella maniera più chiara e semplice possibile abbiamo manifestato appoggio e sostegno al nostro segretario federale Matteo Salvini rispetto all’inizio del processo a Catania - ha affermato il segretario provinciale della Lega Salvatore Mastroianni - In considerazione che nell’esercizio delle sue funzioni di Ministro dell’Interno dell’epoca non ha fatto altro che difendere l’Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento