menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litigi e tensioni negli uffici del Comune: scatta il procedimento disciplinare

La dirigente dei Servizi sociali decide di non attendere oltre ed avvia l’iter per la sanzione

Tensioni e litigi che andavano avanti da troppo tempo hanno spinto la dirigente dei Servizi sociali del Comune di Santa Maria Capua Vetere ad adottare un provvedimento ufficiale nei confronti di una dipendente comunale.

Emma Cecere, infatti, con la determina numero 38 del 13 febbraio scorso ha avviato ufficialmente il procedimento disciplinare a carico di una dipendente del suo settore per “atteggiamenti non consono al luogo di lavoro”.

Stando a quanto ricostruito la protagonista avrebbe litigato in più occasioni coi colleghi creando un clima molto teso negli uffici, a tal punto da spingere la dirigente ad adottare un provvedimento ufficiale nei suoi confronti.

Ora ci sarà l’istruttoria e poi la palla passerà all’ufficio procedimento disciplinari del Comune di Santa Maria Capua Vetere che, nel caso in cui verificasse la sussistenza dell’atteggiamento, potrebbe punirla: si va da un richiamo ufficiale alla sanzione con la revoca di soldi dallo stipendio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento