rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità Carinaro

Il presidente della Pro loco di Carinaro eletto all'Unpli provinciale

Il vice Barbato: "Grandi qualità organizzative e disponibilità nell'aggregare e nell'impegnarsi nel sociale"

Domenica scorsa presso il cinema Duel Village di Caserta si sono svolte le procedure elettorali per l’elezione del presidente provinciale, dei consiglieri, dei probiviri, e dei revisori dei conti sempre dell’ufficio provinciale dell’Unpli di Caserta. Dopo la relazione della presidente uscente Maria Grazia Fiore si è proseguito all’elezione degli organi statutari risultando eletti: per il consiglio provinciale Raffaele Compagnone, presidente della Pro Loco “S. Eufemia” di Carinaro; De Crosta Letizia della Pro Loco di Castel Campagnano; Iolanda Gazzero della Pro Loco di Tora e Piccilli; Fausto Perrone della Pro Loco di Letino; Biagio Porfidia della Pro Loco di Marcianise e Antonio Torrico della Pro Loco di Carinola.

Per il collegio dei revisori dei conti: Giuseppe Caprio della Pro Loco di S. Maria a Vico e Giovanni Verrengia della Pro Loco di Sessa Aurunca. Per il collegio dei probiviri: Vincenzo De Lucia della Pro Loco di Messercola; Giovanni Iorio della Pro Loco di Vairano Patenora e Francesco Petriccione della Pro Loco di Casapulla. Maria Grazia Fiore della Pro Loco “Nino Marcuccio” di Caiazzo è stata riconfermata presidente dell’UNPLI Caserta.

"Dopo il riconoscimento da parte della regione Campania alla Pro Loco di Carinaro del progetto sulle “Mazze” di Sant’Eufemia come Patrimonio Culturale Immateriale della Campania - dichiara Giuseppe Barbato, socio fondatore e vice presidente della Pro Loco, e già vice sindaco di Carinaro -, giunge un altro importante riconoscimento per il nostro sodalizio quello, cioè, del nostro presidente Raffaele Compagnone eletto nel consiglio provinciale dell’UNPLI. La tenacia, la caparbietà e la passione del giovane Compagnone è stata dimostrata, affermata e consolidata sin dall’inizio della fondazione della nostra Pro Loco, aggiunge Barbato, non a caso 15 anni scegliemmo proprio Raffaele alla guida perché erano già note le sue qualità organizzative e soprattutto la sua disponibilità nell’aggregare e nell’impegnarsi nel sociale. Ed è per tutte queste ragioni che a nome mio, del consiglio direttivo e di tutti i soci della Pro Loco di Carinaro che auguro a Raffaele Compagnone un buon lavoro nell’ambito casertano affinché la nostra associazione, la nostra Carinaro possa elevarsi, attraverso i suoi rappresentanti, sempre più in alto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il presidente della Pro loco di Carinaro eletto all'Unpli provinciale

CasertaNews è in caricamento